Alcuni settori, quali quello farmaceutico, alimentare, delle bevande, elettronico e tessile, devono escludere qualsiasi rischio di contaminazione da olio.

Per queste applicazioni è necessaria una tecnologia che azzeri tutti i rischi di contaminazione. Pertanto, sono orientate a prodotti certificati ISO 8573-1 (2010), dove la Classe Zero attesta la qualità dell'aria migliore in assoluto. L'unico modo per garantire aria oil-free nei processi critici, è l'utilizzo di un compressore con certificazione ISO 8573-1. Massima affidabilità e bassi costi di manutenzione e di gestione fanno dei compressori classe zero un investimento sicuro.


Classe 0 significa: